Notaio roma » Notaio Lido di Ostia

Notaio Lido di Ostia

Notaio Lido di Ostia: Sceglieremo per te un notaio vicino al tuo indirizzo di residenza in grado di assisterti al meglio nelle tue pratiche

Notaio roma nord

Compila il seguente form per avere informazioni sul tuo Notaio a Lido di Ostia.
Ti contatteremo entro poche ore per proporti il professionista più adatto alle tue esigenze.

Quartieri
Ci aiuterà a trovare il professionista più vicino a te
Puoi usufruire dell'agevolazione prima casa *
Acquisto e mutuo *
Privato o costruttore *
Immobile principale e pertinenze

Notaio Lido di Ostia: cosa fa il notaio e cosa è l’atto notarile

  • Di cosa si occupa il notaio Lido di Ostia e quando è bene rivolgersi a questo professionista? Per rispondere è importante sapere cosa fa il notaio, che è un pubblico ufficiale anche se opera nel regime dei liberi professionisti. Per questo gli atti da lui predisposti hanno un alto valore giuridico e a lui ci si può affidare per ogni cosa:
    • compravendita o donazioni immobiliari;
    • disposizioni testamentarie e successioni;
    • fondazione o modifica di società.

    Il notaio è inoltre costantemente controllato dal Ministero della Giustizia e dall’Agenzia delle Entrate e risponde personalmente del suo operato. Un atto notarile è, proprio per questo, un atto sicuro e inattaccabile che tutela il cittadino data la sua efficacia legale (la pubblica fede). Prima di redigere ogni atto il notaio attesta la regolarità formale, ad esempio in caso di acquisto immobiliare accerterà che l’immobile sia libero da vincoli.

    Oltre a questo nella predisposizione dell’atto rispetta la volontà di tutte le parti coinvolte e svolge il ruolo di consulenza. Ogni azione del Notaio rispetta la legge ed è super partes e uno dei ruoli principali è anche quello di sostituto d’imposta, dato che si occupa di riscuotere tasse e imposte per conto dello Stato.

Notaio Lido di Ostia: l’atto notarile o rogito

L’atto notarile o rogito è il documento rogato, ossia l’atto redatto con tutte le formalità dal notaio sulla base della legge n.89 del 16 febbraio 1913, la cosiddetta legge notarile che prevede che l’atto sia redatto a mano, a macchina o a stampa e che sia il notaio stesso ad occuparsene.

Nell’atto sono indicati limiti, vincoli, clausole già inserite nel contratto preliminare e, nel caso di immobili, una accurata descrizione per definire esattamente il bene venduto. Oltre a questo vanno indicati i dati catastali e le proprietà confinanti oltre alle competenze dell’immobile come garage, cantine, solai.

L’atto notarile contiene dati delle parti, dichiarazione di conformità dell’immobile e certificato di agibilità. Se l’immobile si trova in un condominio bisogna allegare una copia del regolamento condominiale e tra i dati contenuti nel rogito sono presenti:

  • il valore di cessione dell’immobile;
  • modalità di pagamento;
  • i dati dell’eventuale mediatore a cui ci si è rivolti per la compravendita;
  • le spese sostenute.

La firma avviene alla presenza delle parti e di almeno due testimoni.

Notaio Roma: Cosa avviene dopo il rogito

Una volta firmato il rogito il notaio deve registrare il contratto di compravendita e consegnare una copia all’acquirente e una al venditore. Una terza copia sarà inserita negli archivi notarili. Inoltre, al momento della firma il venditore consegna le chiavi di casa all’acquirente e riceve il pagamento.

Tutte le spese del notaio (parcella, atto di compravendita, atto di mutuo, diritti e oneri di segreteria) sono date dall’importo totale dell’iter di vendita dell’immobile e vengono corrisposte al momento della firma assieme al resto delle spese, fatta eccezione per l’IVA. Tutte le spese notarili del rogito sono a carico dell’acquirente.

Notaio Ostia Lido: la copia dell’atto notarile

La copia dell’atto notarile è rilasciata dal notaio presso cui è stato stipulato l’atto e se il notaio ha cessato l’attività o è stato trasferito in un altro distretto le copie possono essere rilasciate solo dall’archivio notarile del distretto in cui il notaio lavorava al momento della stipula. In particolare, la copia può essere richiesta:

  • recandosi presso la sede dell’archivio;
  • per posta ordinaria;
  • per fax o per via telematica.

Negli ultimi due casi è necessario contattare l’archivio notarile per conoscere il costo della copia, dato che il rilascio è subordinato al pagamento del costo della ricerca e delle spese di spedizione. Se il richiedente conosce il nome del notaio che ha ricevuto l’atto si può usare un apposito modello

Contattaci subito per una consulenza gratuita

Invia un messaggio via email o Whatsapp  oppure chiama i nostri numeri per una
consulenza rapida e non impegnativa per trovare il tuo notaio a Roma!

Chiama o scrivi su whatsapp

Invia una email per informazioni

Torna su