Notaio roma » Notaio Roma Tuscolana

Notaio Roma Tuscolana

Notaio Roma Tuscolana: Sceglieremo per te un notaio vicino al tuo indirizzo di residenza in grado di assisterti al meglio nelle tue pratiche

Notaio roma nord

Compila il seguente form per avere informazioni sul tuo Notaio a Roma Tuscolana.
Ti contatteremo entro poche ore per proporti il professionista più adatto alle tue esigenze.

Quartieri
Ci aiuterà a trovare il professionista più vicino a te
Puoi usufruire dell'agevolazione prima casa *
Acquisto e mutuo *
Privato o costruttore *
Immobile principale e pertinenze

Notaio Roma Tuscolana: il rogito notarile

Con rogito si intende un documento notarile che definisce in modo ufficiale il passaggio di proprietà di un immobile. Proprio la redazione del rogito è una delle attività principali del notaio Roma Tuscolana, dato che il professionista si occupa di preparare il contratto tra le due parti, compratore e venditore.

Per fare un rogito l’immobile deve essere privo da ipoteche o altre situazioni pendenti che impediscono il passaggio di proprietà. Per prima cosa, quindi il Notaio Roma effettuerà alcune indagini preliminari al fine di dichiarare l’immobile “libero al rogito”. Oltre a questo, il professionista verificherà anche il rispetto delle norme edilizie e del catasto per dichiarare legale la compravendita e indicherà le informazioni nello stato del rogito.

Solo a questo punto avviene la stesura del rogito notarile, un attestato scritto su fogli protocollo specifici e che contiene:

  • valore complessivo della vendita dell’immobile, ovvero l’ammontare pagato dall’acquirente al venditore;
  • modalità di pagamento dell’immobile;
  • spese sostenute dal notaio per il lavoro di redazione del rogito e gli adempimenti professionali, quali la richiesta di copie di documenti o certificati.

Al termine della redazione dell’atto, una copia andrà alle due parti e una copia resterà al notaio per essere conservata nell’archivio. L’ultimo compito del notaio è depositare una copia del rogito nella Conservatoria dei registri immobiliari entro il 28° giorno dalla firma dell’atto e questo compito è uno dei più importanti obblighi professionali del Notaio Roma Tuscolana. Se poi si deve accendere un mutuo, questo viene erogato solo dopo che il rogito notarile è stato sottoscritto da entrambe le parti e validato dal notaio, ovvero nel momento in cui la persona diventa l’effettivo proprietario dell’immobile.

Notaio Roma Tuscolana: il costo del rogito notarile

Quando ci si chiede quali siano le spese medie per un rogito, la risposta è dipende dato che queste variano sulla base delle tariffe del notaio. Innanzitutto è bene sapere che il costo del notaio è carico di chi acquista l’immobile, come altre voci di spesa. Pensiamo, ad esempio, a:

  • atto casa, ovvero l’atto di compravendita;
  • atto di mutuo, se il pagamento non avviene in un’unica soluzione;
  • spese di cancelleria e oneri di segreteria.

In linea di massima il costo del rogito dipende dal valore dell’immobile e dall’ipoteca scritta a garanzia del mutuo. Se il valore dell’immobile è alto aumentano anche le spese notarili, a cui si aggiungono alcune imposte, come l’imposta di registro, pari al 2% del valore dell’immobile come prima casa e al 9% come seconda casa, imposta catastale, imposta ipotecaria e IVA tra il 9 e il 22%. Non è tutto: alle spese appena citate si aggiunge l’onorario del notaio.

Appare quindi evidente come il costo del rogito notarile sia estremamente variabile, dato che incidono su esso il valore dell’immobile e le tariffe del Notaio a Roma scelto.

I servizi per le aziende del notaio Roma Tuscolana

Oltre al rogito e ai servizi di compravendita immobiliare, il Notaio Roma Tuscolana si occupa anche di servizi per le aziende, come la costituzione, ma non solo. L’imprenditore deve rivolgersi al notaio per tante formalità e atti burocratici, dalla costituzione della società all’iscrizione al registro delle imprese. Un notaio aiuta a definire oggetto, denominazione, sede legale e clausole dello statuto. Inoltre, il notaio Roma si occupa di cessioni e partecipazioni, operazioni straordinarie (aumento o riduzioni di capitale, procure d’impresa e tanto altro).  In poche parole, è il notaio il professionista a cui rivolgersi per tutto ciò che riguarda gli atti d’impresa.

Notaio Roma e parti coinvolte

Solo il notaio ha il compito di indagare la volontà delle parti al fine della compilazione dell’atto e ai sensi dell’art 47 della Legge Notarile. Questo compito va svolto in modo approfondito e completo tramite lo scambio di informazioni e la formulazione di domande che indagano anche i motivi per cui si richiede l’intervento del professionista. Per questo il rapporto tra cliente e notaio inizia prima della stipula dell’atto e della lettura, in modo da capire la volontà delle parti e tradurla nel modo più idoneo, attenendosi sempre al rispetto della legge e delle norme in vigore.

Contattaci subito per una consulenza gratuita

Invia un messaggio via email o Whatsapp  oppure chiama i nostri numeri per una consulenza rapida e non impegnativa per trovare il tuo notaio a Roma!

Chiamaci

06 94749618

Chiama o scrivi su whatsapp

335 8223945

Invia una email

info@notaio-roma.net

Torna su