Notaio roma » Acquisto prima casa a Roma

Acquisto prima casa a Roma

I costi del notaio e i passi da compiere

Acquisto prima casa roma
Acquisto prima casa roma

Parlare di acquisto prima casa a Roma significa parlare di un momento unico nella vita della persona, ma anche di spese da affrontare sia per l’acquisto dell’immobile sia per il coinvolgimento del notaio. Ogni compravendita immobiliare deve avvenire affidandosi ad un notaio esperto, in modo che tutto si svolga secondo la legge. Quali sono allora i costi di un buon notaio a Roma e perché questa figura è così importante?

Innanzitutto, se la casa viene acquistata con agevolazioni il costo del notaio dipende soprattutto da tasse e imposte che il professionista dovrà versare allo Stato. A queste si aggiungono i costi di preparazione dell’atto e dell’apposizione della firma sul rogito, dato che il notaio risponde alla conformità dell’acquisto alla legge ed è responsabile d’imposta. Il singolo notaio determina le sue tariffe e il suo onorario spontaneamente, anche se gli intervalli base del mercato immobiliare sono:

  • per acquisti fino a 15.000 euro prende una percentuale del 7,66%;
  • per acquisti di 262.500 euro la percentuale è del 1,078%.

All’onorario del notaio al momento di acquistare la prima casa si sommano le tasse, che verranno poi versate allo Stato. Facendo un esempio di acquisto dal costruttore, avremo l’imposta di registro, l’imposta ipotecaria, l’imposta di bollo, l’imposta catastale, la tassa ipotecaria e la voltura catastale per un totale di 920 euro a cui si aggiunge l’IVA del 4% sul prezzo stabilito per la vendita dell’immobile.

Diverso è il caso di acquisto da privato, nel qual caso avremo da pagare al notaio per gli atti di compravendita della prima casa:

  • imposta di registro del 2% sul valore fiscale dell’immobile;
  • imposta catastale di 50€;
  • imposta ipotecaria di 50€.

Rogito notarile: gli accertamenti prima di firmare l’atto

Il notaio è il professionista che si occupa della preparazione del rogito notarile e prima di firmare l’atto esegue accertamenti per verificare la proprietà e la regolarità urbanistica dell’immobile. Nel dettaglio, il notaio provvede a:

  • visura ipotecaria, verificando i dati catastali, la provenienza e la presenza di eventuali ipoteche sull’immobile da acquistare;
  • planimetria catastale, ovvero rappresentazione grafica delle stanze e degli accessi per verificare la veridicità di quanto dichiarato al catasto;
  • relazione ipotecaria ventennale, per conoscere l’intera storia dell’immobile e tutti i passaggi di proprietà.
  • Trovare e consigliare eventuali alternative all’atto di vendita in caso di trasferimenti di proprietà tra parenti  o alternative alla donazione di un immobile 

Solo dopo aver portato a termine questi accertamenti si realizza il contratto preliminare che contiene i dati della casa e il prezzo per poi procedere all’atto conclusivo che sancisce il passaggio di proprietà. La firma del rogito avviene dopo la lettura del contratto e le due parti devono fornire i documenti di identità e le planimetrie della casa.

Con il pagamento del saldo l’acquisto prima casa Roma è completato e vengono consegnate le chiavi, i documenti relativi all’immobile e alla modalità di pagamento, i dati del mediatore e le spese sostenute. Anche l’eventuale mutuo deve essere formalizzato subito dopo l’acquisto della prima casa.

Il ruolo del notaio quando si acquista un immobile

Il notaio è il rappresentante legale davanti a cui si firma il rogito e ha il compito di trascrivere la compravendita entro 20 giorni. Oltre a questo iscrive l’ipoteca in caso di mutuo e verifica la conformità della casa alle norme catastali e edilizie, ma soprattutto si fa garante della legalità dell’atto di compravendita in quanto atto pubblico.

A questo proposito ricordiamo che le spese notarili sono a carico dell’acquirente per cui è importante rivolgersi a un professionista onesto. Molto spesso è la stessa agenzia immobiliare a consigliare un notaio di fiducia, permettendo al futuro proprietario di risparmiare tempo e fatica, senza rinunciare a tutte le garanzie necessarie.

Il notaio per una maggiore tutela legale

Il notaio è la figura he tutela acquirente e venditore durante la compravendita dell’immobile e fa sì che entrambe le parti compiano le azioni richieste: il venditore deve ricevere la somma pattuita, ma ha l’obbligo di consegnare la casa nei tempi stabiliti e fornire tutti i dati. Non solo: chi vende deve liberare l’immobile da vizi e saldare tasse e spese condominiali arretrate.

Un notaio, infine, evita che l’acquirente si ritrovi con un immobile non vendibile o non libero da pignoramenti o, ancora, con chiavi non consegnate o spese da pagare. Il miglior modo per difendersi da queste insidie è affidarsi proprio al notaio, che rappresenta la miglior tutela legale per una compravendita sicura.

Contattaci subito per una consulenza gratuita

Invia un messaggio via email o Whatsapp  oppure chiama i nostri numeri per una consulenza rapida e non impegnativa per trovare il tuo notaio a Roma!

Chiamaci

06 94749618

Chiama o scrivi su whatsapp

335 8223945

Invia una email

info@notaio-roma.net

Torna su